Tappe 2019

Rappresentano i colori del semaforo, si’ anche, ma nel caso nostro questi tre colori rappresenteranno speranze, gioie, o anche dolori per il raggiungimento dell’obbiettivo finale, ovvero l’ambito trono del re del Tour de pance.

Le varie prove che vi andremo a svelare si misureranno a tempo come nella scorsa edizione e la classifica generale di conseguenza sarà stilata via via sommando i tempi d’arrivo di ogni tappa’ non ci sarà nessuna time card, ma al termine di ogni prova i primi dieci classificati pescheranno i famigerati tre colori con vantaggi e svantaggi in termini di tempo che di seguito vi quantificheremo, mentre il resto della ciurma pescherà i tre colori ma solo a vantaggio.

Andiamo quindi a vedere cosa rappresentano i tre colori menzionati: il rosso sarà uguale a zero per quelli piazzati dal undicesimo posto in poi e quindi chi troverà questo colore rimarrà col suo tempo fatto registrare all’arrivo della tappa in questione, se invece lo troverà uno di quelli piazzati sino al decimo posto, questi incapperà in una penalità di grossa entità misurata in percentuale del tempo di percorrenza ) di alcuni minuti. Per il colore giallo vale lo stesso discorso ma in percentuale più bassa sia in positivo per i meno veloci che in negativo per i più forti, il verde per i piazzati sino al decimo posto vorrà dire tenere il proprio tempo di tappa, per gli altri significherà farsi levare una più cospicua percentuale di tempo di percorrenza della prova. Naturalmente in base alla lunghezza di ogni prova studieremo quenti minuti  levare o assegnare, i big rischieranno penalità ma avranno anche loro la possibilità di andare in positivo, una formula che anche senza card in teoria dovrebbe poter dare la possibilità a tutti di poter restare in partita sino alla fine, anche quelli che salteranno qualche prova potranno rientrare ( in caso di assenza si vedranno comunque assegnare l’ultimo tempo di tappa nella quale sono mancati ) un pizzico di fondoschiena sarà però indispensabile, buona fortuna cinghiali….

1) CRONO PROLOGO DI LINFANO 13/04 0re 15 SAUTE’

2) DUATHLON DI PRATOSAIANO 11/05 ore 15CIUCCIARODELLE e CLASSIFICA GENERALE

3) DUELLO ALL’ALBA 25/05 ore 6 CIUCCIARODELLE E CLASSIFICA GENERALE

4)  LA CLASSICA DI TENNO 29/06 ore 15 Rimane intoccabile la super classica del TDP che da sempre misura le reali condizioni dei concorrenti in vista poi di salite più impegnative, qui nessuno può più nascondersi..

5)  IL TEMPO DELLE BIGLIE 10/07 ore 19 Il tappone virtuale che da molti anni tiene banco per spezzare le vere fatiche in bicicletta, non mancherà anche stavolta di appassionare i vari personaggi, intenti a far rotolare la prorpia biglia davanti agli altri tra gli sfottò sulla sabbia del campo di volley, quella sera si tornerà ( o si è sempre rimasti) bambini…

6)  LE LUCCIOLE DELLA PONALE 24/07 ore21 Dopo due anni di assenza non poteva mancare la tappa regina delle estati più sfolgoranti del tour, questa volta la gara sarà solo esclusivamente a chi sfoggierà la miglior scenografia (massimo tre persone a gruppo), una speciale giuria all’arrivo di Pregasina voterà tutti gli arrivati, i ragionieri poi li tradurranno in tempi virtuali d’arrivo per la classifica generale, quindi cominciate a pensare qualcosa di speciale per l’occasione…

7)  ASSALTO AL FORTE TOMBIO 11/09 ore 18 e 30 Inedita quanto dura prova che specie nei due km finali raggiungerà pendenze da capogiro, si partirà dalla galleria della val di ledro per poi salire su strada sino a Pranzo, dopo si piegherà per la forestale che porta alla galleria dei Campi, di nuovo su strada fino al bivio del monte Tombio, da lì il finale da brividi ( pendenze a tratti superiori al 20%) che porta alla sommità posta a 850 mt. Cima Coppi degna del TDP, mtb indispensabile..

8)  CACCIA AL TESORO 28/09 ore 15 Nell’ultima edizione è stata determinante e ricca di colpi di scena, anche per questo finale la formula sarà la stessa, magari da affrontare in coppia ( da decidere ), sparsi quà e là per la busa per trovare indizi che porteranno in trionfo il nuovo re del TDP

Numeri e date da definire

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>